venerdì 30 luglio 2010

SI RITORNA

Photobucket Eccomi, le ferie sono andate, non le mie, io sono sempre in ferie.
Tre settimane da soli, io e Dario, un ritornare alle origini, giorno dopo giorno a riscoprirci e capire che siamo sempre quei "ragazzi pazzi".
Sapere che siamo sempre gli stessi e leggerci negli occhi tutto l'amore dei vent'anni per noi è cosa normale, sono gli altri a stupirsene.
A volte mi rendo conto del mio parlare, del mio chiamare amore quello che per me è amore.
Capisco anche l'imbarazzo,  magari il sorrisetto o quel silenzio che cala come un gelo, ma vivadio, meno male che ci si ama!
Insomma tre settimane tutte nostre, Dario quest'anno ha scalato le sue adorate montagne, mi sa che quando andiamo dal suo cardiologo  porto le foto scattate in quota!
Io no, io l'ho seguito con il pensiero,  con tanta paura e con un'ora di panico quando ho visto l'eliambulanza cercare per un'ora lungo un crostone un poveraccio che era caduto.
Con noi avevamo Kora, la cagnolona, che come qualsiasi femmina quando si è in ferie ci si ritrova mestruate!
Non vi dico, avevamo tutti i cani maschi del paese fuori dalla porta.
Il più tenace era Pepe, andava a casa solo a mangiare, anche la notte la faceva di guardia, quasi quasi mi faceva pena, quando siamo ripartiti ci ha rincorso fino oltre al paese con un grande abbaire deluso.
Riposo e lettura, una goduria, naturalmente ci sono stati degli amici che sono saliti a trovarci, passeggiate e canti alla sera, sere di luna piena, frescura e maglie di lana, storie antiche e amicizie ritrovate.
Dolore e una notte insonne per il compagno di scuola colpito dalla SLA.
A lungo andare un altro insinuante disagio in me, la mancanza della tastiera, il computer!
Incredibile ma mi mancava!
Mi sentivo come tagliata fuori dal mondo, mi mancavano i giornali, le notizie del mondo, la tv, per scelta, non "prendeva" quasi niente.
Mi mancava il mio blog, il mio diario adolescenziale dove riversare i miei prolissi pensieri, mi mancava il dialogo con me stessa.
Una risata per sancire che anch'io ero presa nella rete del web!
Mi mancava la posta, il buongiorno dello Struzzino, l'abbraccio di Barone che come me mattiniero girava per splinder a cercare un sorriso mentre ci si beve un caffè!
Ecco, sono tornata, oggi come prima cosa ho "aperto", grazie a tutti voi per esserci,
grazie amici invisibili, mi siete mancati e tanto.
Grazie per avermi e per darmi tanto, per avermi aiutato a capire che l'amicizia è anche questa, un leggervi e un conoscervi attraverso dei brani che parlano della vostra vita.
A volte ho paura quando leggo del dolore, ma la vita è anche questo, un abbraccio virtuale è poco, lo so, ma diventa immenso quando siamo in tanti e io sono sicura che può fare solo e sempre bene.
grazie



 

32 commenti:

  1. Bentornata! mi fa molto piacere che sei stata bene, a risentirci su questi lidi.
    Nino

    RispondiElimina
  2. ...che bello!
    ...che vacanza!
    ...da invidiarti per questi magnifici giorni, ma anche di come tu viva l'amore e come ne parli...in questi tempi assai travagliati nei sentimenti in una società molto imbarazzata e complessa...
    ...ora sei di nuovo fra di noi e noi ne siamo felici:-)

    RispondiElimina
  3. Bentornata! Mi fa molto piacere che tu abbia avuto una così bella vacanza. Non capisco perchè la gente debba stupirsi per il vostro amore che si è conservato così bello nel tempo. Anche mio marito ed io, quando possiamo, facciamo gli "sposini", eppure abbiamo già festeggiato le nozze d'argento, così come mio padre e mia madre, che erano arrivati alle nozze d'oro amandosi come il primo giorno. E' proprio quando i figli cominciano a diventare grandi e ad acquisire un po' di indipendenza che noi genitori riscopriamo il piacere di tornare ad essere una coppietta innamorata eheheheh"!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. ben tornata ,ma se vuoi sentirti fuori dal mondo prova a passare un fine settimana nel cuore delle Alpi Apuane ,qui anche le notizie sono rare .I fulmini sono come nelle foto che ho postato oggi .ciao.

    RispondiElimina
  5. Bentornata dalle vacanze, sono contento che sia stata una bella vaconza.
    Ciao

    RispondiElimina

  6. contento per te che siano state delle belle vacanze ;)

    RispondiElimina
  7. Io in vacanza ci sto per andare. Non mi mancherà la tv, ma il computer si'. Per staccare, però, non lo porterò dietro. In compenso, non abbandonerò i libri. Bel post. Leggerlo è come essere stati lì con voi. Mi ha colpito la frase sul tuo compagno di scuola. Quando penso a certe cose, non dormo neppure io.

    RispondiElimina

  8. ciao mara. io ci sono poco nel tuo blog ma quando ti leggo credimi mi avvolgo il pensiero nelle tue parole.

    la sla la conosco ha portato via il padre del mio compagno qualche anno fa .l ho scritto anche.
    poi che dire ....le vacanze in montagna sono sempre le piu' belle...amo stare in mezzo alla natura cn il mio cane..ascoltare gli animali felici in alta quota. e amo i vari angoli fatati che ci sono...

    buona domenica un abbraccio

    annina*

    RispondiElimina

  9. Bentornata Cesy!!!!!!!! Ho letto ferttolosamente il tuo post, (bella la foto e ancor di più il tuo uomo) Belle le cose che hai detto, ma le devo rileggere con calma. Per qualche giorno sarò impegnata a fare la nonna-sitter..
    Buona domenica e abbraccione..Bruna... ciaoooooooooooooo

    RispondiElimina
  10. magari inizio a rispondere ai commenti.....
    un'idea che mi frullam da un pò...
    che ne dite???

    RispondiElimina
  11. Grazie per esser passata da me e di aver lasciato un commento!
    Saluti!

    RispondiElimina
  12. Grazie per essere passata da me! :3

    RispondiElimina
  13. bentornata mattacchiona, l'amore tra te e Dario ho avuto occasione di leggervelo nei vostri sguardi, spiace non aver avuto occasione di rivedervi
    ciao anche a Dario

    RispondiElimina
  14. La Nostra è solo "forrtuna" ?....non credo. Auguri per una vita lunga e serena.

    RispondiElimina

  15. Non ci vengo spesso, ti ho visto da Lietta e ho pensato " ci faccio un salto". Anche io mi affeziono agli amici virtuali, come agli altri, è un rapporto anche quello. Sono contenta di come hai trascorso le vacanze. Mi piace tantissimo l'idea che ti frulla di rispondere ai commenti, coraggio!! Bentornata, Irene

    RispondiElimina
  16. La SLA?
    E' molto ma molto brutta.
    Anch'io conosco chi la ha, è un cancro.

    RispondiElimina

  17. Il mio bentornata va ad aggiungersi a tutti gli altri. Sono comunque contenta che tu abbia trascorso una vacanza a due. Hai ragione...l'amore nel matrimonio (così è accaduto a me) non si esaurisce, anzi. Imparando a conoscerci ogni giorno, affrontando le difficoltà insieme, superando i tanti ostacoli che la vita ci pone... l'amore si rafforza.
    La descrizione della vostra permanenza in montagna è dolcissima.
    Hai un modo di raccontare che mi fa entrare nel tuo spirito e nei tuoi gesti quotidiani semplici, con un sottofondo di malinconia.
    Non so se faccio parte della schiera dei tuoi Amici virtuali alla quale sei affezionata. Spero, comunque, che vi entrerò perchè anch'io sento il bisogno di avere contatti, seppure in modo virtuale, con altre anime.
    A volte è un modo per comprendermi, per sfogarmi, per tenermi compagnia. Come il vecchio diario che ho sempre avuto ed ancora ho (così come dici anche tu).

    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  18. Tre settimane soli inarrivabili dai media! ancora un'utopia per me!
    Ben tornata ! un abbraccio Renata

    RispondiElimina

  19. lascia che ti auguri una buona giornata ,se poi vuoi vieni a leggere la poesia che ho postato ,l'avuta da a44a è molto bella e forte ,sperando che tu volgia condividere per ora ti saluto ciao.

    RispondiElimina
  20. allora evviva l'amore....sn felice x te....le mie vacanze iniziano sabatooooo evvivaaaaaa

    RispondiElimina
  21. utente anonimo5 agosto 2010 17:11


    Sono venuto a "snasegare".... tutto bene qua? mi sembra di si....

    Ti abbraccio bèla fonna

    Sergio

    RispondiElimina
  22. Adoro anch'io le montagna... Un'altra emozione che il mare non darà mai!
    Un saluto a te.

    RispondiElimina
  23. Hai una grande fortuna a poter ritrovare intatta in te e accanto a te la certezza di uno specchio dei tuoi sentimenti. Sicuramente non è solo fortuna ma qualcosa che hai saputo costruire negli anni. Ho un po' di invidia, non per questo dono che non ho, ma per qualcosa di più terra terra, nel vero senso della parola: la tua vacanza in montagna! Ma nel 2011 una settimana me la concedo. Un caro saluto (m.)

    RispondiElimina
  24. è tanto che non passo a trovarti.....sono contento per te delle ferie che hai passato. Un po meno per la tua cagnolona Kora che le ha passate con il suo problema. Hai mai pensato di sterilizzarla??....sarebbe un'ottima soluzione. 
    Ti auguro un Buon inizio di settimana.
    Fausto

    RispondiElimina

  25. La cosa bella del tuo blog è che, quando si clicca su quel link, si ha la certezza matematica che si stanno per leggere cose bellissime e molto profonde... e questo anche quando parli del dolore.

    Una mia curiosità: montagna ma dove, di preciso?

    RispondiElimina

  26. Vacanze fantastiche e rilassanti, sono molto felice. Un bacio!

    RispondiElimina
  27. Felice di ritrovarti e di leggere le tue parole sulla mia terra.
    Quello di cui tu stai parlando qui vale quel pezzetto che ho strappato: non era anima, amica cara, era una semplice escrescenza d'illusione. Alla fine, il nodo non esisteva neppure...c'era bensì quello di cui tu stai parlando qui, un amore molto vicino fatto di pazienza, rispetto ed attesa.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  28. bentornata....... sei sempre così dolce e emozionante!!

    RispondiElimina
  29. Sorrisetti e silenzi improvvisi davanti a due persone che si amano da vent'anni? Tutta invidia! Un grande amore è una grande fortuna.

    RispondiElimina
  30. che belle parole hai dedicato al tuo amore...
    ormai "leggersi negli occhi l'amore dei vent'anni" sta diventando raro...

    è bello qui...

    RispondiElimina