lunedì 12 gennaio 2009

SASSI....

Amicizia Pictures, Images and Photos

.... è cominciato un nuovo anno e questo è il primo post "importante" con il quale inizio, non sapendo se continuerò ancora o se alla fine chiuderò tutto!


Ho voglia di togliermi dei sassolini dalle scarpe, magari leggendomi potreste anche offendervi, ma credetemi, non ne vale la pena!


Sono sassolini che mi danno fastidio, perchè non avrebbero ragione di esistere, ovvero sono virtuali, ma mi fanno male ugualmente.


Premetto che sono una persona consapevole del mondo che mi circonda, questo mondo dei blog, non ho mai cercato di ingannare ma a mia volta non voglio essere travisata o fatta passare per quella che non sono.


é quasi un anno che ho aperto il mio blog e devo dire con sincerità che la cosa mi è piaciuta moltissimo, magari adesso un pò meno a causa di certi  messaggi privati.


Premetto che se continuo con il blog il merito va tutto a mio marito, che con pazienza infinita mi "sblocca" e rimette tutto a posto quello che io riesco a distruggere, e credetemi succede tutti i giorni.


Dovete anche perdonarmi, (e voi continuate a farmelo notare) se faccio un sacco di errori ortografici, ( specialmente l'hacca, tra lei e me la guerra non è mai finita!) ma ho fatto solo la terza media, a 14 anni lavoravo già.


Sono stata "richiamata" più volte in nome dell'amicizia a dare giustificazioni su presunte mie latitanze riguardo a commenti non dati,


a mie sparizioni anche per più giorni da questi loro blog.


Ecco, la cosa non mi va, è assurdo che io mi debba giustificare se non passo a lasciare tutti i santi giorni un segno della mia "amicizia".


Oppure se non posto i premi (lo sapete come la penso), e quando ne metto qualcuno c'è sempre chi mi chiede perchè non ho messo il suo.


Quello che sono lo si vede anche nel mio blog, la grafica stessa lo dice, sono una a cui piace essere, non apparire, sono una persona semplice che ama moltissimo leggere.


Questo mondo mi piace, ho trovato persone che scrivono con il cuore in mano, cosa di cui io non sono capace, a volte l'emozione è così tanta che non riesco a trovare un commento decente, allora lascio solo un grazie ma il più delle volte scappo via senza lasciare nulla, ma poi torno.


Torno e con rispetto chiedo di "entrare" in quella casa, aspetto sempre il permesso, mai entrerei in casa d'altri con la prepotenza e senza leggere quello che c'è scritto, l'arroganza non abita da me!


Sono strana?


Pazienza, sono una "montagnina", una di quelle toste, non sono facile all'amicizia ma quando qualcuno fa breccia dentro me è per sempre.


Mi è stato detto che ho usato altri blog come trampolino di lancio, non so in che modo, se qualcuno sa che mi dica per favore....


mi è stato chiesto dei perchè,  e dai quali non sono riuscita a dare risposte perchè non c'erano risposte ma solo incredulità e amarezza.


Come ho detto all'inizio qualcuno può offendersi, qualcuno può pensare che io sia una persona antipatica e con la puzza sotto al naso, capirò se si toglieranno dal mio condominio.


Preferisco avere pochi ma sinceri amici, quelli a cui non hai bisogno di spiegare che non passi perchè non hai avuto tempo,


oppure perchè non ha scritto niente di nuovo e il post vecchio l'hai già letto.


Chiudo qui, sperando di essermi spiegata bene, chiedo solo di non ricevere più questi messaggi, se qualcuno ritiene a ragione o a torto che io sia in colpa verso loro,  mi mandino pure a quel paese togliendomi dai loro amici,


grazie    

67 commenti:

  1. E' tornato Mefisto!!!!! Ma questa è una grande notizia, avrai passato una festa bellissima allora, congratulazioni a questo gattaccio per la sua capacità di barcamenarsi tra richiami della natura e pericolose lotte d'amore, e gli affetti certi da cui sa tornare.

    A onta poi della tostaggine montanina, e seppure con una nota di fierezza sincera, molto tenero anche il post di oggi,

    ciao, e una carezza supplementare a Mefisto

    RispondiElimina
  2. Condivido ogni parola di quello che hai scritto.

    Non c'è nessuna necessità di crearsi obblighi anche qui. Bisogna sentirsi liberi di scrivere e commentare solo quando se ne ha voglia

    RispondiElimina
  3. Ti sei spiegata benissimo, più che a sufficienza, chi non capisce è perché fa finta di non capire; d'altronde questo è lo specchio del mondo reale, e quindi ci puoi trovare di tutto e di più. Continua così, come ti senti e come ti viene naturale, da' retta soltanto alla tua mente e al tuo cuore...


    Abbraccione!

    RispondiElimina
  4. Eccomi qua....latitante da un pò...quindi secondo queste persone che accusano te dovresti ora essere risentita con me perchè nn son passata da un pò????

    Cesy...tesoro mio... so di cosa parli...e sai benissimo da chi ti vengono queste parole...

    Io sono con te... e mi rammarico per certe persone che nn azionano il cervello prima di parlare...

    Nn credo tu debba giustificarti con nessuno...chi ti conosce sa...e di conseguenza chi si permette di arrivare a conclusioni di questo genere evidentemente nn ti conosce...

    Inutile mi pare dilungarmi oltre... e tu invece guarda oltre...

    Pochi ma buoni... chiarissimo messaggio...

    Ti abbraccio...e ...passa da me... che sennò mi arrabbio...

    Dai... scusami ... cerco di sdrammatizzare solo un pochino...mi rendo conto della serietà della cosa...però mi permetto perchè da te ho ricevuto davvero parole che provenivano dal cuore...e mi hai donato tante carezze... anche se a volte vuoi sembrare dura...a me son arrivate ugualmente...

    Ciao...con stima e amicizia...e tanto affetto...

    Anto...

    RispondiElimina
  5. dimmi che è uno scherzo, che stai anticipando il carnevale o il pesce d'aprile che non hai ancora digerito le mappazze natalizie, posso capire chiudere bottega perchè non trovi più stimoli, ma i sassolini si tolgono si lanciano lontano o si rimandano al mittente, poi uscir di scena in questo modo non rientra nel tuo stile abbandonare tutti gli "amici"... dammi i nomi dei sassolini che me li cucino sul cesso.

    ciao ganra.. fomna... come si dice?

    un abbraccio sorellina

    RispondiElimina
  6. Io penso che un blog debba essere un posto dove scrivere i nostri pensieri quando ne abbiamo voglia...non deve per forza essere un obbligo..

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Visto che di Mefisto ha già parlato Eremo mi limito a ricordarti che acca si scrive senza acca:)

    RispondiElimina
  8. Quando ho aperto il blog mi sembrò di trovare un infinità di amici, mi facevano un mucchio di complimenti più di quelli che meritavo. Alcuni di loro erano a caccia di commenti, altri li ho incontrati personalmente e ti assicuro che sono anche meglio di quanto pensassi.

    In poche parole anche qua come nella vita di tutti i giorni le amicizie portano via tempo e quando sono troppi non si riesce a leggerli tutti. Il mio tempo a disposizione non è molto, faccio le pulizie di casa con in pc acceso. Per questo ho scelto di pubblicare una volta alla settimana e di fare i commenti quando mi sento e quando ho tempo. Ciao

    RispondiElimina
  9. credo che la tua sia troppa voglia di nn deludere gli altri...tu sei tu, fai le tue scelte e nn devi permettere a nessuno di condizionare le tue scelte.Se sei stata qui per quasi un anno ed hai conosciuto persone speciali perchè devi permettere a quelle poche persone di passaggio di averla vinta e farti sparire dalla cicolazione?

    Per me devi continuare ad esserci io ti conosco da pochissimo ma quando vedo la lucetta accesa e so che ci sei, sorrido, magari sono un po matta ma credo che sia bellissimo è come entrare in una grande sala dove c'è una stupenda festa e vedi un volto amico allora sai che ti divertirai.Scusami per lo sfogo però è bello sapere che ci sei.

    Dolce sera cesy...un bacio

    RispondiElimina
  10. Carissima sister

    Vuoi un consiglio??? Guarda e passa. Il mondo virtuale come quello reale. Nessuna differenza!!

    I veri amici si contano sulle dita di una mano.

    Il tuo blog (anzi la tua casetta) evidenzia una personalità che non si autocelebra...ma semplice e vera!!

    Mi fermo qui..altrimenti divento mielosa

    Non chiudere il blog.Te lo ordino!!!

    UN BACIONE;-)))

    RispondiElimina
  11. Mi spiace leggere che ti sia capitata questa cosa. Dovrò cominciare a preoccuparmi io pure, che non riesco mai a passare da tutti. A volte devo scegliere se postare o andare in giro a commentare... Guarda che amici così è meglio perderli che trovarli: qui ci siamo per scrivere, per condividere...se diventa un obbligo...

    Vedi? io non ero più passata e non sapevo che Mefisto era tornato. Ma tu mica sei venuta a brontolare da me.

    Vai avanti, Cesy.

    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  12. Dunque, mi pare una pazzia, chiudere per pochi personaggi che non meritano nemmeno una risposta, mi associo ad Elena, è un ordine, non puoi mollarci cosi', anch'io come Erika quando vedo la lucetta sorrido, e poi che te frega dei commenti cretini, dai non cedere.

    Una carezza per Mephisto e mi raccomando continua.

    Nino

    RispondiElimina
  13. Ricordi che scrissi un qualcosa di simile sul mio blog???

    Ecco, neanche a me piacciano quelle xsone.

    Se ho tempo e piacere passo, sennò un giorno o l'altro vengo a farti visita, no???.. dovrebbe essere così!!!

    Oppure ti chiedono del xchè nn passi da loro... assurdità!!

    Cesy, vivi tranquilla... chi ti ama ti merita, chi no, ti togliesse pure dagli amici... chi se ne frega!!!

    Un bacione stellina, buona ninna e nn ci pensare....

    ;)

    RispondiElimina
  14. Come ti capisco...

    Due anni fa iniziai da anonima , ma firmandomi con nome o cognome, oppure semplicemente con le iniziali. Frequentavo, all'inizio, solo 2 blog della mia zona di origine, divenuto dopo 5 o 6. Ero felice mi pareva un mondo di libertà...Col cavolo, dovetti cambiare 4 o 5 nick (prima di aprire il blog).' chiusi sotto incazzatura nera...poi risorgevo sempre mettendoci la mia identità.

    Hai ragione...quelli che enunci sono comportamenti piccoli-piccoli. Sono una testona e non mi arrendo. Non amo le polemiche. Un blog perchè... è proprio l'argomento di un post odierno con la riproposta di un'altro già pubblicato proveniente dal: (blog sospeso). Ti sono vicino. Buonanotte, Carla

    RispondiElimina
  15. Ritorno e aggiungo..il trampolino di lancio per cosa?? blogger sveglia..siamo su splinder!!!

    Delirio di onnipotena.

    Queste cose mi fanno incxxxx

    RispondiElimina
  16. Strano...ritorno anch'io per farti sapere una cosa:

    Arrivai a Te per i Gatti...pian piano leggevo e capivo. Chi simula non ha memoria...scivola e Zac c'è sempre una zampetta grafiosa che li pizzica. Miao! Lascia perdere gli errori di battitura...son maestra in ciò. Prima mi vergognavo..ora per dirla come l'Amico Cetto la Qualunque: ME NE FOTTO!

    RispondiElimina
  17. Grazie per avermi consentito di incantarmi, come fa un bimbo, nella magica atmosfera del tuo blog, e per aver ascoltato unpo' di Faber.

    Sai, la gente è strana...

    E non bisogna diventarne schiavi.

    Piuttosto godere dell'affetto di chi davvero ti può voler bene, e qule bene lo si avverte e sopravvive a tempeste, assenze, silenzi...

    Buon anno e avanti!

    RispondiElimina
  18. So di cosa parli. C'è chi si offende perchè non lo metti tra i links, chi se tu non vai non viene da te perchè si è offeso, chi conta quante visite hai e poi decide se commentarti, chi ti giudica senza averti mai visto, chi è sempre arrabbiato e stizzito perfino in un mondo virtuale e neanche reale.

    Io ci sono rimasta male all'inizio, non capivo tutto questo meccanismo senza senso. Ora ho raggiunto "la pace dei sensi". Scrivo perchè mi piace scrivere e leggo chi mi piace leggere. Scrivo quando ne ho voglia e leggo e commento quando ne ho voglia. Del resto non me ne importa un fico secco. Detto ciò, ti mando un bacio schioccoso e spero che il tuo blog non chiuda :-)

    RispondiElimina
  19. Ma che ti frega? C'è la vita vera, fuori da questo mondo virtuale, e ognuno di noi ha mille cose da fare, è matematicamente impossibile passare tutti i giorni da tutti! Io, certi giorni non mi connetto neppure, pensa!Vai avanti e scrivi e commenta quando puoi e quando vuoi, che va bene così!

    RispondiElimina
  20. Che dire ..io ti ho chiesto perchè non venivi da me,ma non perchè volevo tu venissi per forza, ma solo perchè sei la sola persona che conosco dal vero da non so più neanche quanti anni!!

    Però se questo ti ha dato fastidio...ti chiedo scusa .

    Un giorno ti dissi..."in che mondo mi hai portato"...te lo ripeto nuovamente...

    Non ci ho capito ancora un ca...o.

    Una cosa però ti voglio dire...io scrivo per me..perchè mi piace,e commento chi mi va ....

    Fallo anche tu.!!!.

    e Cesy,sinceramente ,la vita è una battaglia vera....Splinder al confronto che è???

    niente...prendiamolo come un gradevole passatempo,senza aver impegni con nessuno...ci mancherebbe altro...

    Ciao bella cerca di stare serena e continua come vuoi ..è il TUO BLOG....TUO

    RispondiElimina
  21. Sei stata estremamente chiara e corretta :-)


    Buona giornata sister.

    RispondiElimina
  22. sono d'accordo con te...qui dentro c'è di tutto, in positivo e in negativo..decidi tu come comportarti, va sempre tutto bene, l'importante è essere sereni, almeno qui dentro, che di incazzature ne prendiamo già fin troppo fuori..almeno qui dentro che sia tutto bello...buona giornata:)

    RispondiElimina
  23. si te stessa ,questo è molto importante,pensa che io ho iniziato con post scientifici ,ed in questi giorni sto passando quella chi io chiamo la fase ,filosofico teologia ,perchè mi sento soffocare dall'invadenza della chiesa ,ed se hai letto la notiza che ho riportato della campagna degli atei e agnostici ,capirai cosa voglio dire ciao.

    RispondiElimina
  24. lo spirito del blog, originale è di stampo comunicativo, si ha qualcosa da dire, gli altri leggono e a volte commentano, il gioco è questo, premesso che chi chiede di passare per le sue pagine virtuali lo fa solo per vedere crescere il numero dei visitatori, ritengo anche inaccettabile che una persona che mette il suo blog a disposizione del pubblico non accetti critiche e commenti negativi, il blog pubblico non è più solo il tuo condominio è una sorta di grande città in cui uno sceglie di vivere e non tutti scelgono di vivere accanto a te, se vuoi un blog tuo rendilo privato modera i commenti e vedrai che sarà una cosa soltanto tua. ma la mia domanda allora è: che senso ha avere un blog?

    RispondiElimina
  25. Io ho poco merito di giudicare questo mondo virtuale,è da pochissimo che ne faccio parte.però se vuoi saperlo tu sei stata la prima persona di cui ho avuto una stima istantanea,e mi sembra di avertelo anche detto.OHHH non parliamo di PVT ne arrivano di tutte le qualità,basta non farci caso e selezionare le amicizie.Per quando riguarda la scuola credimi in verità,ci sono dei diplomati e laureati che sono di una IGNORANZA incredibile è una grossa rivincita per chi non ha studiato.Sai cosa si dice dalle mie parti? meglio un ottimo operaio che un pessimo laureato..Percui vedi un pò tu!!!! quado tu srivi ti esprimi in un modo eccellente!!!!! coraggio !!!!! baci

    RispondiElimina
  26. Capito per caso sul tuo blog .... interessante .. Io la penso in questo modo a proposito del blog. Scrivo per mia necessita' e non per essere letto o commentato, commento quando mi piace e non per avere uno scambio di visite o di commenti. Anche a me capita ricevere critiche da parti di "amici" cosi' li chiama Splinder .. ma gli amici sono un'altra cosa. Secondo me non dovresti chiudere per le critiche ed i commenti fuori luogo di chi ti legge ... ma solo se nel tuo intimo non trovi piu' stimoli per scrivere e raccontarti ... buon proseguimento

    RispondiElimina
  27. Io sono per la massima libertà nel rispetto dell'altro e il blog l'ho sempre concepito come un'oasi di libertà e serenità nel "casino" quotidiano, vai avanti per la tua strada e lasciali dire chi vuol criticare troverà sempre un argomento nel blog come nella vita..

    RispondiElimina
  28. Vai avanti per la tuqa strada e ignora chi non merita di leggerti

    RispondiElimina
  29. Mi piaci e mi piace la tua sincerità e schiettezza

    Un sorriso e a presto

    RispondiElimina
  30. sì, Cesy, anch'io credo/spero che almeno il blog possa essere uno spazio da vivere senza ansie aggiuntive e senza obblighi, se non quelli del rispetto dell'altro.

    Un saluto :)

    z.

    RispondiElimina
  31. Ciao Sister, spero tanto che tu non chiuda il tuo bellissimo e fantastico blog. Perchè è la mia unica compagnia nella solitudine dell'ufficio. Mi piace tantissimo leggere tutto quello che scrivi. Gli errori ortografia sono l'ultima cosa a cui devi pensare, anche io ho solo la terza media. Per quanto riguarda l'amiciza, anche io ho perso molte persone che ritenevo "amiche", io ho 21 anni, ok sono giovane, ma ti posso assicurare che moltissime persone è molto meglio perderle che trovarle. Purtroppo esistono anche loro ma ricorda che in questo mondo ci sono anche persone e amici che ti vogliono più che bene. Queste persone che ti mandano PVT per offenderti, sono solo persone che non hanno niente da fare, e nella vita non sono mai state soddisfatte o felici di qualcosa e che non riesco ad immaginare la persona fantastica che sei. Beh non ti conosco ma mi è bastato leggere i tuoi post per capire che sei una persona Buona D'animo. Fantastico. Ora ti saluto ritorno nella solitudine dell'ufficio.

    Ti prego Cesy non chiudere il tuo blog. Ti prego. Bacione Taurie

    RispondiElimina
  32. Mi piace come scrivi, perchè sei chiara e diretta.

    Tante volte il mondo virtuale rispecchia quello reale, specie se si è affetti dalla mania 'dei numeri del contatore' o dalla 'psicosi commenti'.


    Quello che è bello è entrare negli spazi altrui per trovare quello che manca nel proprio, per provare a vedere con gli occhi degli altri; e i tuoi sinceramente ... sono splendidi occhi.

    RispondiElimina
  33. Spero davvero che non chiuda piccola...come farò senza te e i racconti sui tuoi bellissimi certosini?

    Un bacione forte!

    RispondiElimina
  34. utente anonimo13 gennaio 2009 20:35

    ciao Cesy, capita nei blog, come nella vita, di avere momenti faticosi. Il tuo bellissimo blog serve soprattutto a te, perché chi apre un blog ha bisogno di esprimersi. Possono esserci commenti che ti feriscono, ma non devi nulla a nessuno: già regali i tuoi pensieri. Scrivi per te stessa, senza preoccuparti delle acca, perché quello che è importante è la sincerità dei tuoi pensieri. Libera di esprimerti. ciao...

    RispondiElimina
  35. ciao sister!!! sono passata x un saluto!!!!

    ciaoooo

    RispondiElimina
  36. ...tra un sasso e l'altro...stando attento a non inciampare sono qui ad augurarti una serena notte, amica mia cara...:)

    RispondiElimina
  37. Non ti azzardare nemmeno a dirlo!

    Chiudere e perchè, per dare ragione a quelle persone insoddisfatte che nel virtuale, come nel reale, per riuscire a godere devono infastidire gli altri?

    Il problema degli anomini o dei PTV antipatici si vince ignorandoli.

    Buona serata cara, anche a me capita di sparire , perchè non ho niente da dire, perchè ho dei problemi, o per mancanza di tempo, come del resto succede nel reale.

    In quanto ai problemi che ti fai per l'ortografia, a parte che capita a tutti scrivendo all'impronta, e poi non li ho mai notati, mentre mi è capitato di pensare che in certi post, quelli più ispirati, avevi descritto così bene di farci quasi "vivere" le tue esperienze

    RispondiElimina
  38. Sei stata chiarissima, Cesy, e anche corretta: veramente certi "amici" è meglio perderli che trovarli!

    RispondiElimina
  39. Condivido molti dei tuoi sassi.

    Il blog non deve essere un "obbligo" ma un piacere dove postare quello che uno sente e in piena libertà. A prescindere dai commenti.

    Grazie dei tuoi passaggi da me.

    diggiu

    RispondiElimina
  40. Hai mandato un messaggio chiarissimo... e chi ha orecchie per intendere, intenda!

    Ciao!

    RispondiElimina
  41. Wow, non sapevo tu avessi firmato un contratto su splinder con questi vincoli!

    Antipatica?

    io direi che hai una grande sensibilità che è la forza dei tuoi post e ti fa restare male per quei commenti.

    Tra l'altro mi pare poco carino far notare gli errori di ortografia altrui (di cui devo dire che nemmeno me ne ero mai accorta...ciò che racconti è così sentito che non ho mai fatto caso ad eventuali errori..).

    A presto.

    Oc.

    RispondiElimina
  42. Vedy cesy,c'è chi si lamenta di chi non passa nel suo blog solo perchè non aumenta il numero dei visitatori e chi lo fa perchè ha preso questo posto come la sua vita reale e desidera conoscere l'opinione dei suoi amici,magari avere un conforto.Appartengo alla seconda schiera e qualche volta è capitato anche a me di lamentarmi della latitanza di qualcuno,ma ora,come sai,ho cambiato atteggiamento.Voglio pensare che chi non mi cerca,proprio in virtù del perchè vorrei che lo facesse,non è un mio vero amico e io di amici falsi ne ho avuti anche troppi.Resta il fatto che il blog è tuo e,soprattutto,la vita è tua:se hai voglia di commentare chicchessia fallo,altrimenti no!Chi ti vuole bene capirà!Un abbraccio

    RispondiElimina
  43. Il blog diventa il nostro amico silenzioso e paziente, e gli ospiti sono sempre graditi, il bello è che li puoi ricevere in pigiama o in tuta.

    Un sorriso.

    Rosa

    RispondiElimina
  44. Avevo scritto un pvt chilometrico che splinder s'è divorato. La vista mi si è offuscata un attimo, ma vedi è un segno. E' un mondo virtuale, anche le nostre parole sono soffi che sparizono nel nulla: nuota libera, immergiti, riemergi quando vuoi , leggi, scrivi e commenta quando ti va.

    Io ti abbraccio e spero di poterti leggere finché ci sarò...

    RispondiElimina
  45. Sarà che per il blog è un gioco, non capisco chi lo prende così sul serio, adirittura chiedendoti di giustificare i tuoi comportamenti.

    Tu fai come ti pare, mica devi rendere conto a qualcuno di quante volte passi, se lasci o meno commenti, se hai tempo o non hai tempo.

    Pensa che avevo messo un contatore, ma poi l'ho tolto perché mi dava ansia e mi portava a controllare il numero delle visite giornaliere; ho pensato che era assurdo cadere in questa trappola e me ne sono liberata subito.

    Quindi un consiglio non richiesto: "non ti curar di loro, ma guarda e passa".

    RispondiElimina
  46. Spero che tu non chiuda il tuo blog, io lo visito spesso e leggo i tuoi post che ritengo bellissimi...ma pure io difficilmente lascio commenti e non ci vedo niente di strano. Vivi il tuo blog e soprattutto quelli degli altri come meglio credi e non fare condizionare da nessuno!!

    Sei splendida!!

    RispondiElimina
  47. Sai dolce amica? Io non ho mai notato i tuoi errori di ortografia....davvero ce ne sono?


    Intento a leggere contenuti meravigliosi, a volte estremamente intimi da rimanere in silenzio per non disturbare le riflessioni che avevi deciso di condividere in questo mondo così strano....


    Non devi mai giustificarti, non ne hai motivo....lo sai, sono come te, non posto i premi e non passo sempre, ma non credo sia questo l'importante.....


    Pretendere di essere visitati....ma poi a quale pro? Preferisco visitare pochi blog quando ho tempo e leggere davvero ciò che le persone scrivono, piuttosto che passare e lasciare un commento anonimo nel contenuto solo per ottenere una visita in cambio!


    Credo che messaggi come i tuoi li riceviamo tutti....ma non dimenticare di fare ciò che ti fa sentire bene...io me ne frego, riesco a evitare discussioni e tiro diritto per la mia strada....


    Se chiudere il blog per te ha senso, io sarò con te, vorrà dire che mi dovrò accontentare dei tuoi sms, perchè una strana amicizia virtuale....a volte può diventare più concreta!

    Quindi prima di farlo ricordati di prendere nota del mio numero!


    E mi permetto di dire a tutti i linguisti provetti e a quelli che di Splinder ne fanno una professione, che la superficialità rende vuoti....ed è un vero peccato....


    Ti abbraccio dolce amica!

    RispondiElimina
  48. Cara Gesy. Non abbiamo avuto molte occasioni per scambiare i nostri scritti. Non capisco a quali errori di ortografia fai riferimento. Io non so postare le cose che sai fare tu! Grazie per aver ricordato De Andrè. Mi dispiace sentirti delusa. Chi ti ha mortificato deve essere per cattiveria. Non dargli importanza. Quello che conta veramente, secondo me, è il sentimento e la sincerità con cui ci si rapporta con le persone. A RILEGGERCI e....Buon-Tutto.....Brunamaria..........Ciaooooooooooo

    RispondiElimina
  49. Errori di ortografia non mi ricordo di averli visti, ma anche se ci sono stati il post è un momento di relax per condividere pensieri con gli amici, non un compito in classe! Se c'è chi si è lamentato con te per questo, siamo all'assurdo! Per quanto riguarda il resto, hai tutta la mia comprensione. Io stessa rimango giorni senza aggiornare il blog, per il semplice motivo che lavoro, spesso torno a casa alle otto di sera od oltre, e quindi sono troppo stanca anche per mangiare, figuriamoci per scrivere. E poi diciamolo...a volte capita pure di non avere nulla da dire, e non c'è niente di male. Il blog non è un obbligo, ma come mi ha scritto emmelanina in un recente commento "un momento di svago". Ed ha ragione! Non è un lavoro...Non credo tu debba giustficarti, e se c'è qualcuno che non capisce che vada pure altrove. Anche io come te non passo tutti i giorni a leggere e commentare perchè, come ho già detto, non ho tempo di dedicarmi sempre ai miei amici di blog , anche se questo mi dispiace moltissimo! Purtroppo anche qui sulla rete s'incontrano gli stessi problemi comunicativi che si trovano fuori, ma tu non ci badare e continua per la tua strada. Mi dispiacerebbe moltissimo se chiudessi il blog, davvero. E quando hai voglia di farmi un salutino, anche breve, sarai SEMPRE LA BENVENUTA:)

    Un'ultima cosa: certa gente è meglio ignorarla...non dar loro troppa importanza!

    Un bacione :)*

    RispondiElimina
  50. ciao cara..

    sempre a dissssppoossiiissiiionnne nè???!!!

    RispondiElimina
  51. :-) Cesy, te sare mia mata a serà fò al blog?! Tel se come l'è la set, iè mai contec. I ghe nà semper giùna, ma te falà nà deter den noregia e falà ni fò delotra :-)

    An aanti Cesy :-)


    P.S. ades ole idi iotre a capì chel che o scrit :-)

    RispondiElimina
  52. Cara Cesy, ti leggo e sorrido.

    In questo mare virtuale c'è la più alta condensazione di "precariato mentale". Giusto perchè tu non chiuda il blog, vorrei farti sapere che per motivi che non staro qui a narrare, sono stata boicottata, costretta a limitare l'ingresso vietandolo agli anonimi perchè mi insozzavano il blog con insulti pesanti. Dunque, tu che sei una persona saggia e intelligente, lascia che dicano quello che credono, lasciali nel loro piccolo mondo antico, fatto di stupidaggini. Le persone, quelle che possono vantare una certa maturità mentale, non si perdono in piccolezze. Pensa che una (un sasso nella scarpa) è arrivata a mettere in rete che io "compero" i commenti.

    Cosa vuoi che ti dica di più? Rimani. Mi fai un regalo.

    Bacio*

    RispondiElimina
  53. non ascoltare le persone che non ti vogliono..ma ascolta noi..che ti vogliamo bene..e che dire?

    sono passata anch'io...però fai come mè..seleziona..chhe ci sono veramente persone che hanno bisogno di tè..sia qua che

    nel web!

    tu ci insegni moltissimo...

    baciottoli!

    RispondiElimina
  54. Sono passata a trovarti. E' bello leggerti. :-)

    RispondiElimina
  55. Cesy cara, non mi sento toccata da questo tuo post perchè io con te ho un'amicizia vera, non virtuale.

    Non ho bisogno che commenti il mio blog, non ho bisogno necessariamente di lasciarne nel tuo perchè so che se ho bisogno -come è già successo- ti mando un messaggio e tu ci sei. E lo stesso farei io per te, se tu avessi bisogno di quel poco, inutile aiuto che vorrei darti.

    Una volta mi hai assegnato un premio e la motivazione era "perchè so che non le interessano queste cose" ed è vero!

    Non mi frega di come scrivi, non mi frega che il tuo blog sia carino, non mi frega nemmeno che ci metto un sacco a caricarlo e non so perchè...so solo che aspetto, ti leggo e ti penso, ti penso anche prima di andare a dormire, come penso alcuni altri buoni amici che ora sono nella mia vita.

    Spero non chiuderai la porta di questa tua stanza perchè io mi ci trovo bene, ma se lo farai ti avviso subito che riceverai il mio numero di telefono di casa e cellulare e mail e fax e indirizzo per poter restare in contatto!

    Tutto qui.

    Ti abbraccio e...il resto lo sai! :)

    Martina.

    RispondiElimina
  56. evviva la sincerità! Brava Cesy sei schietta come un buon vino e mi piace questo di te per cui non cambiare!!!! Anche io a volte sono di corsa leggo di sfuggita, vorrei essere più presente nel mio e vostri blog ma c'è la vita reale prima di tutto, il blog è uno spazio privato e nello stesso momento pubblico (diversamente uno se lo mette privato davvero allora), non devi scusarti, mi meraviglio che ti scrivano ciò, comunque fai bene ad aver chiarito a scanso di equivoci!!! Vedi che hai un marito che ti aiuta col pc??? Pensa che il mio manco sa accenderlo!!!! Devo fà tutto da sola!!! uffi!!! :-)

    mi spiace per le foto della montagna se riesci a metterle ci farà senz'altro piacere vederle! un caro saluto! miao ai mici....

    RispondiElimina
  57. La penso esattamente come te.

    A volte vorrei poter essere più presente, ma non è così, chi è abbastanza simile a me da capirlo può continua re a leggermi, gli altri possono cercare altre, più appropriate amicizie... Ti abbraccio e ti auguro un buon anno nuovo :-)


    P.S.

    Gli errori di ortografia scappano anche a me che ho una laurea in lettere, quindi

    ego te absolvo :-P ;-)

    RispondiElimina
  58. Brava! continua così! ;)

    Un abbraccio, G.

    Ciaoooo! ^_^

    RispondiElimina
  59. il blog dovrebbe essere un luogo dove ogniuno di noi deve essere libero di esprimersi a piacere. non dobbiamo avere obllighi verso gli altri , ne abbiamo già troppi nella vita reale e se come dici tu , a qualcuno non sta bene, che vada a leggere gli altri. Se anche nel virtuale dobbiamo avere dei doveri, allora è finita. Buona giornata mia cara e continua cosi'.

    RispondiElimina
  60. Un blog si scrive per il piacere di farlo, e non esiste che si debba dare spiegazioni per ciò che si scrive o che non si scrive.

    Gente che ti "attacca" ce ne sarà sempre.

    Ne abbiamo avuta tutti, chi piu' e chi meno.

    Non possiamo piacere a tutti, e nel mondo virtuale ci sono persone che riescono a travisare molte volte le parole. Tu scrivi "a" e loro leggono "b"


    Non metterti a difenderti, lascia perdere !!!


    Serene giornate

    Ezio

    RispondiElimina
  61. Ciao Cara....lo sai già come la penso dei commenti, ache io non li lascio spesso e per il tuo stesso motivo, io fortunatamente non ho mai ricevuto pvt di lamentela, ma molte persone hanno fatto prima, se ne sono proprio andate senza dire una parola:DDD

    Beh, meglio perderle che trovarle, non credi? Tu sei una delle poche che quando avevo chiuso il blog( l'altro) mi hai mandato un caro pvt, e lo ricorderò davvero per sempre!!!!Penso che tu abbia tanto cuore e che tu sia una persona sincera, semplice, dove la semplicità è vista come un pregio:))

    Non sto a fare sviolinate di come sei meravigliosa etc. etc., penso che non ti piacciono neanche!!!Ma sappi solo una cosa. E te la dico con il cuore. E' importante per me che tu ci sia. MOLTO IMPORTANTE.

    Per il resto, ricorda che la mamma dei cretini è sempre incinta:DDDD

    Ti voglio bene.Davvero.

    Un bacio:)


    RispondiElimina
  62. Sai, la faccenda dei commenti anche per me si fa problematica. Forse, dal prossimo post, il mio blog diventerà solo un sito da consultare. Elimenerò la facoltà del commento più che altro perchè non avrò il tempo di rispondere.

    Diventerà un sito come un altro e vediamo che succede!

    Smack!

    RispondiElimina
  63. Leggo solo ora il tuo post e non posso fare a meno di commentare due tre punti su cui sono solidale con te. Avrei potuto scriverti in privato, ma preferisco che leggano tutti!

    Innanzitutto sono sconcertata dal fatto che c'è qualcuno che ti fa notare che fai errori ortografici!!!! (non me ne sono accorta quasi mai!)Penso siano dei grandi maleducati in primis e poi credo che è il messaggio che una persona vuole trasmettere a essere importante e non il modo in cui scrive e tu, l'ho ripetuto molte volte lo fai in maniera sublime. Riesci a tenere chi legge attaccato al monitor, spesso col fiato sospeso fino alla fine del racconto...pensi sia poco???

    Riguardo alle presunte latitanze, mi viene quasi da ridere... un blog è un momento di svago, non può e non deve diventare, secondo me, fonte di stress....come non ci si deve sentire obbligati a commentare o passare a far visita!

    Per il resto, io credo tu debba fregartene, fai selezione e abbandona chi ti fa stare male perchè non merita di certo la tua amicizia...

    Ti abbraccio con affetto sincero e spero che rimarrai ancora tra noi.


    RispondiElimina
  64. Perfetto. Hai scritto, ed anche bene, tutto quello che penso sull'argomento.

    Anche io curo il mio blog per il mio esclusivo piacere; che poi qualcuno lo visiti, lo commenti è assolutamente secondario.

    Ciao

    RispondiElimina
  65. Sono "parecchissimo" d'accordo con te. E' vero che un blog non puo essere solo di chi lo cura e lo aggiorna..una volta che decidiamo di averne uno nostro è perche vogliamo anche "condividere" ,esprimerci come se fossimo in un salotto. Oppure è anche il mezzo per fare quasi ragionamenti a voce alta.


    Eppoi...uno scrive come sa fare..l'importante credo sia "COMUNICARE" e far si che dall'altra parte chi legge abbia voglia di leggere fino in fondo.


    Ma qualcuno lo ha gia detto prima di me..i blog son pieni di persone che espongono la loro magnificenza letteraria per il solo gusto di ..appunto..esporre..


    Non chiudere i battenti...meglio pochi e validi ahah


    Ciao..a presto:-))

    RispondiElimina