martedì 1 luglio 2008

.... ANCORA SUL TERMOVALORIZZATORE (inceneritore di rifiuti)

Inceneritore «in saldo»
da Brescia a Napoli
pasol

Un’idea quantomeno bizzarra: una vendita che avrebbe del clamoroso ma che rimbalza da un convegno napoletano. L’inceneritore più grande del mondo, dovrebbe essere trasferito da Brescia a Napoli: secondo Ennio Italico Noviello, primo ricercatore del Cnr di Roma, la nostra città avrebbe proposto di vendere l’intero impianto alla Campania.
«L’HO SAPUTO proprio stamattina - ha spiegato Noviello in un incontro tenutosi a Napoli ieri - . La proposta lombarda era di cederlo ai campani per la somma di 25 milioni di euro, cioè decisamente meno di quanto serve per completare quello di Acerra». Una proposta, secondo Noviello, giustificata dal fatto che «quell’impianto sta inquinando l’intera Lombardia. A Brescia non c’è un solo allevamento di bovini che sia senza diossina». E a chi dice che l’inceneritore di Brescia sia il migliore al mondo, anche per i riconoscimenti ricevuti negli ultimi mesi a livello internazionale, Noviello replica rispolverando una vecchia polemica: «Quell’impianto ha vinto un premio, certo. Ma nel comitato scientifico di chi glielo ha conferito c’è una delle aziende che ha fatto l’impianto. Esistono dei dati importanti, Brescia è il punto più inquinato del mondo, per saperlo basta guardare il satellite».
L’INCENERITORE di Brescia è capace di bruciare 750mila tonnellate all’anno ma, conclude Noviello, «i disastri ambientali sono stati documentati, dimostrati e accertati sotto tutti i punti di vista. Perfino la Commissione Europea è intervenuta, e non è poca cosa».
Dichiarazioni pesanti dalle quali però, lo stesso Cnr prende le distanze, sottolineando che non rappresentano in nessun modo le idee dell’Ente


Ho appena finito di leggere il giornale, questa notizia mi ha colpito,


la incollo così come l'ho letta.


Si aspetta la delegazione della Campania con a capo il sindaco di Napoli, Iervolino, ma è chiusura totole per l'accoglimento della loro spazzatura.


Il termovalorizzatore (inceneritore di rifiuti) va già a pieno regime!


Non c'è posto, poi non si può bruciare la monnezza se non è stata fatta la raccolta differenziata.


Però a quanto ipotizza l'articolo vi vendiamo il gigante più bello del mondo!


Addirittura sottocosto..... qui gatta ci cova.... 



37 commenti:

  1. mmmmmm......commentai sul post precedente in cui ti scrissi che avevo visto in tv a suo tempo una intervista con tanto di riprese , in cui veniva così vantato qst impianto etc etc....ed ora...vogliono venderlo??? ma non è mica una scatolina che la imballi e la dai!!!! ma è pazzesco.....boh....nn ci capisco proprio....certo che è un problema drammatico sta storia della spazzatura, dell'inquinamento, che devo dirti cara? io qui sono fuori dal mondo!!!!! sto cosi bene!!!!! sarò egoista ma non voglio pensare a cosa potrà succedere in futuro se si va avanti cosi, povero pianeta.....ma cerco di vivere al meglio il quotidiano, la vita è così breve.....e mi sfugge di giorno in giorno.....

    RispondiElimina
  2. Già non capisco come possa essere economicamente vantaggioso spostare un intero inceneritore,seconda cosa, se è vera la notizia per cui questo inceneritore è altamente inquinante e pericoloso per l'ambiente e la salute, perchè non lo si smantella invece di esportarlo?Io personalmente non credo più alle ricerche, penso che siano influenzate da chi le ha commissionate, l'unico dato certo è vedere se c'è un aumento di tumori nella vostra zona, tumori dovuti all'inquinamento da inceneritore che brucia sostanze tossiche...

    E ora, offrimi un caffè, ma freddo, mi raccomando!:))

    RispondiElimina
  3. Non mi risulta ci siano teclogie più avanzate.


    buona fortuna alla campania....


    LeoNA

    RispondiElimina
  4. ciao carissima, sono tornata :)

    ho mio figlio che incalza per il pc, non ho ancora letto il post, ma lo farò stasera.

    un bacio immenso tesorino mio.

    RispondiElimina
  5. Per fare contente le persone che l'hanno votato si inventa tutto, anche quello che non cè e la gente è contenta, ma non vedono che non si fa nulla? Le cose si fanno solo a personam.

    Ciao

    Vinicio

    RispondiElimina
  6. E certo che gatta ci cova!!

    Forse sono stanca a quest'ora ma se ho letto bene, il termovalorizzatore inquina ...

    allora??

    Lo portiamo in campania...tanto monnezza in più o meno...che conta...

    poveri noi!!


    buona serata

    RispondiElimina
  7. Sicuramente gatta ci cova, cara!

    RispondiElimina
  8. c'è del marcio sotto... e non è di sicuro la spazzatura...

    Baci e buina settimana

    RispondiElimina
  9. beh, non c'è gatta che cova...

    se la spazzatura non può essere trasportata altrove va distrutta sul posto


    quindi, un piccolo sacrificio economico, l'impianto si installa, si smaltisce la spazzatura in qualche modo [infischiandosene della differenziazione] e nel giro di 6/8 mesi

    niente più spazzatura [solo quella odierna] la diossina che spunterà fuori verra taciuta, un altra azienda si arricchirà

    e poi si griderà che lìimpianto non va più bene poiché SEMBRA inquini


    chissà perché invece di continuare grottescamente ad "amminEstrarci" all'italiana

    non spunta qualcuno con le palle

    e per la costruzione non si rivolge altrove?


    bidone per bidone

    [ma non è detto, ho idea che gli "italiani" in italia abbiano meno scrupoli degli stranieri in italia]



    meglio smetterla di arricchire sempre gli stessi


    un saluto sister

    max

    RispondiElimina
  10. ogni realtà va vissuta!...

    ciao Cesy...

    RispondiElimina
  11. Povera Napoli mia ci manca solo questo...


    Buona giornata!

    RispondiElimina
  12. ..E' purtroppo il prezzo pagato da molte aree cosiddette industrializzate...Tutte cose vere ed esecrabili che però non tolgono l'impellente esigenza che anche nel napoletano ci si adegui..Lo impone la convivenza nel pieno rispetto sociale...ed intanto chi se la gode è la Germania che utilizza ben volentieri i nostri rifiuti, tra l'altro pagati profumatamente...

    RispondiElimina
  13. In effetti sembrava troppo bella la favoletta del termovalorizzatore "pulito" di Brescia...

    RispondiElimina
  14. Ciò che produce in termini di inquinamento il termovalorizzatore di BS è paragonabile a ciò che produce un piccolo insediamento indistriale in Cina e senz'altro una quantità risibile rispetto ai danni prodotti dalla munnezza per strada.

    Non sono il filosofo del male minore, ma temo come sempre si stia osservando la pagliuzza trascurando la trave.

    Ogni volta che mi trovo a transitare per le aule di una scuola per le mie Conversazioni Oltre le Nuvole, non manco mai di mostrare un'immagine della Terra ripresa dallo spazio: Il Pianeta Azzurro non ha uguali nel nostro Sistema Solare ma siamo a buon punto nel renderlo simile ad un frutto avvvizzito.

    Amaramente devo constatare che dopo pochi attimi di partecipazione, i ragazzi richiudono occhi e orecchie e riprendono il loro tran tran...

    Basterebbe ognuno facesse la sua parte. Non solo chiederla agli "altri".


    Da noi si dice: "Sperum...."


    GB

    RispondiElimina
  15. Grazie per il Tuo commento alla mia vignetta...:)

    A presto!!!

    Vadelfio

    RispondiElimina
  16. Grande persona,..ti adoro,..non mi arrenderò mai di voler vivere,..non preoccuparti,..ho poco tempo,ma ci sono,..sempre presente!!!

    RispondiElimina
  17. Grazie del commento che hai lasciato da me.


    Ho girato nel tuo spazio virtuale, accompagnata dal bellissimo pezzo di Guccin e devo farti i complimenti!!!


    Tornerò a leggerti ;-) ciao

    angela

    RispondiElimina
  18. Mah... devo dire che voi lombardi (guarda che ho diversi amici della tua regione, anche nella tua zona ;)) siete facili alle "sparate", come questa di vendere un intero inceneritore :D

    Di solito sono solo provocazioni. Ma ce li vedi davvero a... toglierlo e rimetterlo da un'altra parte? :D

    RispondiElimina
  19. Un abbraccione, sei Bresciana? Io sono nata vicino al lago d'Iseo sulla sponda bergamasca . Ciaooooooo

    RispondiElimina
  20. in effetti è tutto molto strano....

    RispondiElimina
  21. E' bello questo spazio, ed è bello che ci siano così tante persone attorno a te :)


    A rileggerti presto!


    RispondiElimina
  22. Mi sembra tutto un po' strano! Questa storia dell'immondizia è peggio della Storia Infinita.

    bacio

    Rue

    RispondiElimina
  23. Ti lascio mille sorrisi ed un abbraccio

    Free

    RispondiElimina
  24. Ciao Cesy,

    che dire? in un paese fondato sulla mafia di stato(naturalmente non quella narrata dai media su Riina e compagnia bella..) non mi sorprende più nulla.

    Ciao

    RispondiElimina
  25. Ti ho risposto sul pinocchietto...

    RispondiElimina
  26. ...e ora ti aspetto fiducioso a correre su prati fioriti e coloriti di calda estate e solare splendore...

    RispondiElimina
  27. Che roba, il concetto di riciclaggio e ottimizzazione dei rifiuti è lontano anni luce dalle teste che ci guidano... Qui è un bel posto, mi ha colpito molto la foto che hai nel tuo nick; ancora non so come ne cosa, ma ha qualcosa di significativo. Buona giornata, tornerò. See ya!

    RispondiElimina
  28. salutoni....ho appena finito di leggere Gomorra e spero tanto che sia solo un pochino vero...ma un pochino pochinio..

    ciauffffffffff

    RispondiElimina
  29. io apro una fabbrichetta per progettare un mega-camion... si sa mai! :-)

    RispondiElimina
  30. qualche tempo fa in una puntata di Matrix parlavano delle accuse lanciate da Beppe Grillo a Veonesi e ospiti c'erano quel professore di Modena di cui non ricordo il nome che Grillo presentava nei suoi spettacoli che con la molgie pare studiassero appunto tutti questi problemi di inquinamento e c'era un altro professore che non ricordo come si chiama che invece sosteneva appunto che lìimpianto di Brescia era uno dei migliori e non è assolutamente vero che inquina..ha contraddetto quello che diceva l'altro professore di Modena che sosteneva che non è vero che i termovalorizzatori non sono dannosi facendolo passare quasi per stupido...

    mi ricordo bene quella puntata perchè alla fine avevo il nervoso!!!

    scusa se come primo messaggio mi sono dilungata così tanto!!!!

    Je

    RispondiElimina
  31. bhè. Dato che l'idea del grande capo è di costruire fabbriche di inquinanti e diossina.. tanto vale comprino quello, tanto la qualità dell'aria non migliora.. :'(

    RispondiElimina
  32. Lascia fare a loro che sanno bene come intortarci, un salutissimo Carla

    RispondiElimina
  33. ...ci vorrebbe un inceneritore per smaltire le idee "geniali" ...

    un bacio

    Maluan

    RispondiElimina
  34. eh si cara Sister...ci cova ci cova...è chiaro che ci cova...

    RispondiElimina
  35. queste sono le cose che mi fanno incazzare

    RispondiElimina