martedì 19 agosto 2008

.... NON é COMPITO MIO

fate

Questa è la storia di quattro persone,


chiamate: Ognuno, Qualcuno, Ciascuno e Nessuno.


C'era un lavoro importante da fare e Ognuno era sicuro che


Qualcuno lo avrebbe fatto.


Ciascuno avrebbe potuto farlo, ma nessuno lo fece.


Fini che Ciascuno incolpò Qualcuno perchè Nessuno fece


ciò che Ognuno avrebbe potuto fare!




Chissà perchè è sempre la solita storia ......



25 commenti:

  1. ...si cesy ,credo che resterà tale ,e quale...

    ti abbraccio Gio...

    come sta poetanarratore?

    RispondiElimina
  2. è la storia piu' vecchia del mondo ma sempre attuale,ti posso rispondere che chi fa' da' se'...fa' per tre....come stanno i gattini?,un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Eh una storia sempre di moda...


    Buona giornata sister

    RispondiElimina
  4. Problemi sul lavoro?

    I colleghi bastardi?

    Riflessioni estemporanee?

    Certezze in ogni caso.


    Ciao!

    RispondiElimina
  5. Buongiorno! Era splinder che era lento ieri :-)

    RispondiElimina
  6. Che bella che è questa storia, tra l'altro molto vera!

    Un bacio

    Rue

    RispondiElimina
  7. era da un pò che nn la sentivo questa storia...ed è sempre più vera, applicata a qualsiasi fatto :)

    RispondiElimina
  8. ce l'ho anch'io..l'ho appiccicato appena dentro il mio ufficio, sia mai che qualche collega furbastro faccia lo "gnorri"

    RispondiElimina
  9. Buon giorno Sister, come stanno i micioli?

    RispondiElimina
  10. Questa storia si ripete spesso... e temo si ripeterà per molto ancora...

    Come stanno i micetti?

    Asia fa il latte?

    RispondiElimina
  11. Già è sempre la solita. Non c'è scampo.

    Buona giornata e un bacio ai piccoletti!

    RispondiElimina
  12. Come è vera questa storia! :)

    Come stanno i cucciolini?

    Fai ancora le alzatacce?

    Baci. Mart.

    RispondiElimina
  13. Hai ragione..va spesso così...

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. Nessuno ci pensa e si ogniuno sa sempre il fatto suo! Ciao ^-^complimenti poer il Blog, vedo che ami i gatti come me, grazie per essere passata dalle mie parti!

    RispondiElimina
  15. eh già...è spesso cosi'!!!

    un bacione sister

    RispondiElimina
  16. " ..Questo non mi compete!!!"

    Già , è sempre così...

    Ti lascio il mio abbraccio, Lilia

    RispondiElimina
  17. te li porti bene gli 87 anni :)

    RispondiElimina
  18. Ma è sempre quello che dici, si rimanda agli altri, questa è la finta vita.

    Ciao

    Vinicio

    RispondiElimina
  19. .....ciao piccola, ti copierò questa storia, la stampero e la farò leggere ai bimbi se me lo permetti. Il grande giorno è il 6 settembre..............sono sfinita, ma serena............Un bacio

    RispondiElimina
  20. guarda se gira che ti rigira nonn tocca a me farlo eh...


    uff


    NON TORNERO'


    baci max

    RispondiElimina
  21. ...bella metafora circa le responsabilità da assumere nella vita...

    ...non si vive di soli propositi e non si vive attendendoci che tutto venga fatto dagli altri...anche ciò che compete a noi...

    RispondiElimina
  22. un bacio Sister e una buona giornata. Kay

    RispondiElimina
  23. sei tornata ;)

    io ricomincio la settimana prossima con le prove per la sospensione di giudizio...sono molto curiosa di vedere cosa succederà

    che altro inventeranno quest'anno?

    RispondiElimina
  24. I cavalieri dell'apocalisse che governano il mio luogo di lavoro e ogni giorno è la solita storia purtroppo...

    Ne so qualcosa!

    Bacio

    RispondiElimina