giovedì 13 novembre 2008

trovata in giro..

Della serie: Tagliamo i fondi alla scuola.





























mandiamoli a lavorare


Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'unanimità e senza astenuti  (ma và?!)  un aumento di stipendio per i parlamentari  pari a circa Euro 1.135,00 al mese. Inoltre la mozione é stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.

STIPENDIO: Euro 19.150,00 AL MESE;

STIPENDIO BASE: circa Euro 9.980,00 al mese;

PORTABORSE: circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare);

RIMBORSO SPESE AFFITTO: circa Euro 2.900,00 al mese;

INDENNITA' DI CARICA: (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00);  


TUTTI ESENTE TASSE!!!!




+




TELEFONO CELLULARE: gratis;





TESSERA DEL CINEMA: gratis;

TESSERA TEATRO: gratis;

TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA: gratis;

FRANCOBOLLI: gratis;

VIAGGI AEREO NAZIONALI: gratis;

CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE: gratis;

PISCINE E PALESTRE: gratis;

FS: gratis;

AEREO DI STATO: gratis;

AMBASCIATE: gratis;

CLINICHE: gratis;

ASSICURAZIONE INFORTUNI: gratis;

ASSICURAZIONE MORTE: gratis;

AUTO BLU CON AUTISTA: gratis;

RISTORANTE: gratis




 




(nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00).




inoltre:


Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi ( per ora!!!);

 

Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti),




più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera.




(Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio);

 

La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.

 

La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO !!

 

Far circolare.......si sta promuovendo un referendum per l' abolizione dei  privilegi di tutti i parlamentari............ queste informazioni possono   essere lette  solo attraverso Internet in quanto quasi tutti i massmedia rifiutano di  portarle a conoscenza degli italiani......



38 commenti:

  1. .....ma..che..SCHIFO!!!!

    quelli che ci smenano sempre...siamo noi...!!!

    poi fanno i buchi..se vogliamo chiamarli così...io direi voragini...!!

    ..e che fanno..aumentano tutto..e chi paga??

    noi...i ..cittadini..italiani...con gli aumenti...!!

    ma che SCHIFO!!!

    ti lascio un super salutone..

    RispondiElimina
  2. Io li abolirei proprio i parlamentari... non solo i privilegi


    Buona giornata sister

    RispondiElimina
  3. E' veramente uno SCHIFO!

    Poi, chissà perchè, su questo problema sono tutti BIPARTISAN.

    RispondiElimina
  4. Grazie di cuore per gli auguri :)))


    Un bacio grande a te!!! :*


    :)))

    RispondiElimina
  5. La morte


    fra le pieghe del buio

    mi percuote ,


    mi sveglio tra gli incubi del cuore notturno


    e non ti trovo


    Terrore ,


    come sepolta dai pensieri

    nel petto un trono

    nel cuore la angoscia scende ,

    mi fa sua , mi insulta


    Sento la mia vita legata a un filo incosciente

    ignoto , ignota


    Sento il nulla e l'ombra

    il volto dell'ombra


    Sento l'assenza, il vuoto , le tue mani


    che mi fanno sera


    E la città della mia mia vita è fuoco ,sonno futuro

    ferite rigate dalla paura


    Avrò perso per sempre

    stanca

    soffocata dalla preghiera

    torturata sulle labbra della storia

    il cuore turbato


    Crolla il coraggio , la fede

    provo, ascolto , in silenzio

    la luce


    ma sono avvolta da sussurri


    una piazzeta con delfini


    musica celestiale


    tenebrose presenze

    RispondiElimina
  6. lo scriverò sul settimanale di cui faccio parte come redatrice


    spero che ti faccia piacere


    un piccolo spazio l'ha trovato


    mandalo in ptv


    baci baci iry

    RispondiElimina
  7. Non c'è proprio più religione!

    RispondiElimina
  8. che dire di più,non si può commentare se non con un bel coro.................

    RispondiElimina
  9. ragazzi, basta con questa puttanata. basta copincollare come vera qualunque cazzata ci arrivi per posta elettronica. questa mail dell'aumento di stipendio dei parlamentari circola immutata da quasi dieci anni,e ogni volta c'è qualcuno che la prende per buioona senza prendersi nemmeno la briga di verificare. Per una volta che succede (scandalosa e ingiusta, ma sempre una volta sola è) questa mail circola anche 15 volte in un anno, suscitando sdegno e riprovazione.


    proviamo a non prendere per oro colato ogni informazione o notizia che ci trova d'accordo, ma a usare un po' di serio spirito critico...

    ciò detto, se volete aspettare quelli della casta sottocasa, chiamate che sono con voi

    RispondiElimina
  10. una vera vergogna

    togliamo anke i soldi alla esercito tzè

    RispondiElimina
  11. davvero inquietante ... che rabbia

    un bacio

    Maluan

    RispondiElimina
  12. I politici italiani si sentono i prediletti del Signore, qualcuno è perfino l'Unto del Signore.

    Di sicuro sono intoccabili e al di sopra dell'umano (NOSTRO) soffrire.

    Sui loro privilegi, e questo è quello che più indigna una come me, son sempre umanimamente in accordo

    RispondiElimina
  13. Dieci anni addietro usciva in edicola un settimanale satirico chiamato Cuore, aveva una rubrica intitolata: "Hanno la faccia come il culo". Credo che sarebbe salutare in tanti blog mettere su una rubrica del genere, e poi oltretutto quello che mi fa più inalberare è che sono tutte persone mediocri, Perbacco!

    Un saluto

    RispondiElimina
  14. E' una vergogna, ma è quello che ci meritiamo? Se è lo specchio dell'Italia...mi viene da piangere. Ciao Piadonna

    RispondiElimina
  15. Perchè i tagli non li applicano qui? Perchè non dimezzare gli stipendi dei parlamentari in un momento di crisi spaventosa? Ma non si vergognano questi pagliacci? Tutti, senza distinzione di partito. Brava Cesy!

    RispondiElimina
  16. Il tuo post mette in evidenza lo schifo che ci tocca subire. Tuttavia, mi dispiace ammetterlo, ma se lo fanno è solo perché noi continuiamo a permetterglielo. Pecoroni messi a 90 (scusa la poca delicatezza). Se non cambiamo noi nelle nostre teste non cambierà mai nulla e loro continueranno a spremerci soldi, salute e sangue.

    Un abbraccio,

    Cinzia

    RispondiElimina
  17. ora leggendo meglio questo post mi sa che un'email di qst tenore mi era arrivata mesi o anni fa pure è sempre uguale è una cosa che gira da tempo....quindi nn mi esprimo anche se nel frattempo la situazione nn sarà cambiata di molto penso....:-(


    passando a cose + leggere....la foto sfida ti aspetta :-)) ciao cara buona serata e felice domenica

    RispondiElimina
  18. ...va beh, anche se è una notizia che gira da anni una cosa è sicura, che se avrei la metà, SOLO la metà, del loro stipendio, farei una vita da signora! Non penso che la loro busta paga sia come quella di un "comune mortale"!!!! LOro dovrebbero provare ad avere in tasca TOH, diciamo...E 1.800,00 andare a fare la spesa e avere a che fare con 2 figli (2 bastano) studenti con un interesse extrascolastico ognuno (i ragazzi devono fare qualcosa e non solo studiare, essere impegnati x non bighellonare) impegni sani insomma, pagare gas, luce, telefono, affitto o mutuo che sia e qualcos'altro (visite mediche dentista, ecc..) e vediamo un po' se poi a fine mese non sono con una mano davanti e una di dietro...forse LORO non sapranno quanto costa un filone di pane o un litro di latte!!! E poi che riflettino un po' (se lo sanno fare!!)...ciao!!!

    RispondiElimina
  19. quello che fa più rabbia è che loro se ne sbattono le cosidette P,se noi ci incazziamo

    Viky ciao Sister

    com'è che la va li al tuo paesello'?

    bacio

    RispondiElimina
  20. già...speriamo ci lascino tenere aperti i blog, c'è una proposta di legge contro...

    buona domenica

    RispondiElimina
  21. A me leggere queste cose mi fa venire il voltastomaco!


    Quando mai cambierà qualcosa in questa nostra italietta?


    deprimente


    un bacio cara

    : )

    RispondiElimina
  22. Sarebbe lungo spiegare i costi altissimi della politica. Sono persone indubbiamente privilegiate. In Italia si credono dei padrieterni (non tutti), all'estero ci fanno fare figure barbine, comportamenti eccentrici e superbi. Condanno i loro privilegi previdenziali! Rappresentano una vergogna.


    Brunetta e il pubblico impiego. Il suo decreto, per forza di cose, dovrà venir preso in considerazione dalla Consulta per palese discriminante tra lavoratori. Ciao

    RispondiElimina
  23. Tenuto conto che la responabilità è sempre personale, un po' di coerenza nei nostri cari politici non guasterebbe, ma come fare a metterli di fronte alle loro responsabilità?

    RispondiElimina
  24. La casta ce la metteremo in tasca. Con la gnosi dei sogni!

    RispondiElimina
  25. Ragazze, ragazzi e vecchietti.

    Siete una massa di qualunquisti eversivi.

    Non lo sapete che ci sono i soldi buoni, quelli di sinistra (dei Kennedy, Padoa Schioppa, Clinton, Colaninno ecc.) e quelli di destra (brutti, sporchi e cattivi) di personaggi che qui è opportuno non nominare?

    Non lo sapete che i ricchi comandano e che quando uno raggiunge il potere, da destra o da sinistra, diventa ricco? Quando si diventa ricchi, la prima preoccupazione è quella di evitare di diventare poveri e questo fanno appunto i nostri politici.

    La soluzione?

    Una legge che li inquadri come impiegati direttivi dello Stato(deputati e senatori, ridotti a un quarto, perché un quarto sono quelli che lavorano, gli altri tre quarti sono ignoranti portatori di voti)

    Gli si fa un contratto analogo a quello degli altri funzionari (non dirigenti, inutili e da abolire anche questi), attualmente pagati da 1600 a 1700 euro al mese, e gli si tolgono le indennità varie (lascerei solo, perché sono buono, il rimborso di un appartamentino a equo canone alla periferia di Roma o dintorni).

    Se siamo tutti d'accordo, facciamolo, o forse non è vero che siamo il popolo sovrano ed è invece vero che ci stanno prendendo per i fondelli, dal 27 dicembre del 1947?

    RispondiElimina
  26. Domanda da sapere amaro:

    E chi si prodigherà per raccogliere le firme e presentare al parlamento la richiesta di referendum?

    Quegli stessi parlamentari che hanno i privilegi che gli vogliamo togliere?

    Mmm...

    Che tristezza e che rabbia il senso di impotenza!

    Cmq...copio, pubblico e inoltro.

    RispondiElimina
  27. Buongiorno sister. E' una vergona. gente che non riesce ad arrivare a fine mese. e noi paghiamo. Sì paghiamo tutte queste tasse per fare in modo che lo vadano: al ristorante, al cinema, a teatro.... GRATISSSSS. VERGOGNA. Comunque adesso copio e pubblico pure io. Grazie Siste. Bacione.

    RispondiElimina
  28. Ho dovuto cambiare il colore della scrittura perchè sul mio blog non si vedono i colori scuri. Non ho cambiato nient'altro.

    RispondiElimina
  29. Ma guarda un po': sui soldi da intascare sono tutti d'accordo. Per il resto...vien quasi da pensare che facciano finta, di litigare. Che vergogna! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  30. Tu sai che hai un piccolo spazio virtuale dove puoi pubblcare...

    RispondiElimina
  31. ....ma caspita...che SCHIFO...

    Tti lasciamo un salutone con il battito delle nostre ali e ti aggiungiamo come amica...ciao dai i 2 angioletti....

    RispondiElimina
  32. E noi abbiamo difficoltà anche a comperare una scatola di vitamine che la meno cara costa 15 euro...

    RispondiElimina
  33. Vergognoso è dir poco, purtroppo nessun tipo di informazione di questo genere i mass media divulgano, solo grazie a internet si riescono a trovare e stanno cercando il modo levarci anche questo, la libertà di pensiero e l'informazione.

    RispondiElimina